MANCHESTER

esternazione, monologo assurdo, silenzi eloquenti – intonazione – pausa!

L’attore non è il monaco del teatro, l’attore è il clown del villaggio, risponde a tutti i bambini.

L’attore non parla la lingua dei preti, l’attore non uccide, ammazza la menzogna, come un onesto uomo: due parole, due accenti differenti.

Ogni giorno siamo presenti, perché viviamo nel presente, domani poi si vedrà se è meglio raccontare o essere raccontati.

Il terrorista uccide tutti i giorni, quando non uccide non è più terrorista. Finalmente

A Manchester, oggi 24 maggio 2017, il Piave mormorò e inondò 22 anime belle, per allegria, al Bataclan. Rispetto assoluto per chi insegna la strada dell’avvenire comunitario, oppure ognuno per sé, e Dio per nessuno. Tre secoli fa i grandi teatri venivano costruiti in legno, allo scopo che incendiandosi, se ne costruivano altri. Io recito da solo sotto l’albero del pane, e vaff……

Maledizione a Bernard Lewis e Henry Kissinger, quest’ultimo, in un memorandum del 1974, sosteneva che entro il 2000, la popolazione mondiale dovesse essere ridotta a tre miliardi di persone (vedi le due foto allegate + due). All’appello di quattro miliardi ne mancherebbero due, io e te, due mezzi toscani a testa, a teatro fanno un toscano intero.

Hannibal e Valeriano.

Ciao a tutti…alla prossima!?

Annibale

www.annibaleanarchico.it

annibale.molinaro@tiscali.it