L’UOMO HA CREATO DIO

L’UOMO HA CREATO DIO

E’ vero: gli Dei non nascono ma si inventano: allora l’uomo si è creato un Dio Valdôtain a due facce, una guarda le pecore di destra, l’altra guarda le mucche di sinistra. Chissà dove guarderebbe Pat! Patrizia Nuvolari.

Ma come si permette? L’uomo non sa di cosa sta parlando!! Quando si tratta delle tre streghe Shakespeariane il Dio del cane è il padrone perché gli dà da mangiare, e il cane in cambio abbaia al lupo quando si avvicina alle pecore per accarezzarle. Cosa farebbe Dio se l’uomo è minacciato dalle tempeste di vento, fuoco, acqua? Terremoti, malattie sconosciute, diaspora, carestia, esodo, pericolo giallo e nero. E il deserto dei Tartari avanza fino a farsi a meno dell’uomo sapienza, in quanto Caino, distruttore dell’ambiente, spregiudicato e bestemmiatore, nazifascista e inconcludente, perché è stato educato ad aver paura dell’esistenza dell’altro in quanto diverso, e che si internazionalizza a velocità della luce, senza stare a piangere la Patria musicata da Giuseppe Verdi a mò di Nabucodonosor tra Rigoletto e il Nabucco: sì bella e perduta nell’esilio Babilonia. La verità è che Giudei ed Ebrei in guerra ancora adesso da 25 secoli. Putin a Donald Trump gli ha detto chiaro: ai Siriani gli volete fottere il petrolio e le materie prime del resto del mondo, e giù bombe. A costo di sollecitare la terza guerra mondiale con la scusa della bomba anarchica come a Sarajevo, con la benedizione di Giorgio Napolitano condivisa da Gentiloni. E l’uomo di destra e di sinistra il 4 Marzo elettorale 2018 fa a ressa a partecipare “all’ultima cena” ad Arcore dal Generale senza salotto perché in massa disertano e vanno al mare per farsi una canna dietro il cannone del carrarmato. Per tutta “Risposta Civica”.

Agli uccisori di Aldo Moro, per ritorsione il martire eroe alimenta l’anima: sostanza energetica e gassosa alimenta la saetta dei fulmini, e la condensa come brina sulla terra cade! Senza dogmi in quanto la nutrice azota, alimenta la terra. ATTENZIONE, il rito esoterico si ripete, così hanno immaginato riccardopittore e Stephane Cerutti nel vernissage a Chambery: l’uomo di destra e di sinistra il 4 Marzo elettorale 2018 si butterebbe dal quarto piano per assistere “all’ultima cena” del verro con la bandana che scenderebbe tra gli inferi ad Arcore. Persino il chierico professore Prodi e il sacerdote Giorgio Napolitano vi parteciperanno anche con quelli che si vergognano del cognome che gli aveva attribuito Togliatti: Gramsci, Sandro Pertini, Berlinguer e Fausto Bertinotti: comunista sempre, ora e sempre Resistenza. La lotta continua: avanti popolo alla riscossa, bandiera rossa per tutta “Risposta Civica” all’uomo Sapiens Sapiens “chez nous” qui da noi, persino il celebre Ospedale Parini si contende i medici condotti: quelli bravi e sgobboni li spedisce con il treno piombato in vacanza chissà dove, mentre gli obiettori se li tiene cari per non curare la bocca dell’attore recitante, condannato a scrivere per altri vent’anni. Per dovere di cronaca allego referto odontoiatrico. Per sapere meglio come stanno le cose in questa isola felice. Niente violenza, ognuno risponde delle sue azioni… “io uccido”.

Annibale Molinaro 23 febbraio 2018 Valle d’Aosta

www.annibaleanarchico.itannibale.molinario@tiscali.it